Archivio per la tag 'bush'

3 Nov

Bush win, world disaster

Pubblicato da vtr54

Pare che nonostante i disastri combinati in patria ed in giro per il mondo, Bush si avvii verso la riconferma.
Sono triste perché penso che sia un brutto giorno per le popolazioni mondiali, è la parte più retriva degli U.S.A. che vince, quella che è convinta di essere la padrona del mondo.
Nutro profonda disistima verso quegli statunitensi sostenitori di Bush e la sua politica, mi consola che la metà circa di essi la pensi diversamente.
Il nostrano quotidiano Il Foglio titola che vince la politica del taglio alle tasse e della guerra.
Peccato che non spieghi ai suoi lettori che taglio delle tasse vuol dire meno welfare e cioè pagare più cara la sanità, la scuola e tutti i servizi pubblici; per quanto riguarda il secondo punto: c’è ancora qualcuno che oggi ritiene che la guerra all’Iraq fosse giusta e necessaria?

2 Ott

Bush, no thank you

Pubblicato da vtr54

Non credo che con Kerry si risolverebbero tutti i problemi USA e quindi mondiali, qualche speranza però la nutrono tutti.

Quello che mi stupisce è che, dopo tutto quello che sta combinando, Bush è ancora in testa nei sondaggi.

Popolo strano quello degli USA, ma possiamo giudicarlo noi che abbiamo Berlusconi?

29 Mag

Bush go home!

Pubblicato da vtr54

La sensazione è la stessa di quando si aspetta a casa un ospite non gradito.
Bush rappresenta la parte peggiore degli Stati Uniti, quella del popolo colonialista, quella di chi crede di essere migliore degli altri, quella che approva la pena di morte, quella che si arma per farsi giustizia da sè, quella obesa che mangia hamburger e patatine, quella puritana e anitabortista, quella che ti lascia morire per strada se non hai l’assicurazione, quella del profitto a tutti i costi, quella razzista…etc. etc.
Siccome in Italia abbiamo un personaggio che la pensa esattamente come Bush, il titolo può essere cambiato in: “Bush and Berlusconi go home!”, abbiamo a giugno le elezioni europee, è un’occasione unica per manifestare in maniera non violenta la nostra volontà pacifista, non lasciamocela sfuggire!